DIMITRI COCCIUTI INTERVISTATO SU GAY.IT: LO TSUNAMI EMOTIVO DI ALESSIO E GIOVANNI, LA GENESI DEL ROMANZO, IL COMING OUT, IL MESSAGGIO DI AUTENTICITA’ E VERITA’

Dimitri Cocciuti, l’autore di Ogni Cosa al Suo Posto, è stato intervistato da Alessio Poeta per Gay.it

Una chiacchierata molto schietta, confidenziale, in cui sono stati affrontati diversi argomenti, molti legati al messaggio del romanzo, altri per conoscere più da vicino l’autore Dimitri Cocciuti.

Qui un paio di domande estratte dall’intervista:

Caratterialmente pensi di sentirti più simile a Giovanni, o ad Alessio?

A dire il vero, credo di aver messo una parte di me in ognuno dei tre protagonisti. Senza dubbio Alessio è quello che mi somiglia un po’ di più. Lo tsunami emotivo vissuto da lui e da Giovanni è molto simile ad un qualcosa che ho vissuto, di recente, sulla mia pelle. In fondo chi non si è mai scontrato con quell’ondata emotiva che con la stessa velocità con cui arriva, poi, se ne va?

Esistono ancora oggi persone che pur di non affrontare la verità, preferiscono vivere nell’inganno? 

Altroché! Molto di più di quanto si possa immaginare. Molte persone, ancora oggi, tendono a vivere una vita piena zeppa di compromessi, rifiutando l’autenticità. Il contesto sociale in primis, plasma le nostre decisioni. Sembra un discorso folle, ma credimi: se ci pensi bene, non lo è. 

Per leggere l’intervista integrale, cliccate qui! Grazie ancora di cuore ad Alessio Poeta e a Gay.it !

 

“OGNI COSA AL SUO POSTO” SU “IL MESSAGGERO” DEL 6 SETTEMBRE

 

Ogni Cosa al Suo Posto è sul Messaggero di Roma del 6 Settembre! In edicola uninteressante articolo sulla presentazione di Sabato al Gay Village di Roma, uno straordinario successo di pubblico e critica.

Alla serata, condotta da Janet De Nardis, ha preso parte Dimitri Cocciuti, l’autore del romanzo, accompagnato da quattro graditi ospiti: Mario Colamarino, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Salvo Cagnazzo,giornalista, Dorothy Sommella, Psicoterapeuta, Sessuologa e Romina Carboni, autrice, blogger, editor.

I momenti di spettacolo sono stati a cura di tre straordinari e immensi artisti: Criss, vincitore di Gay Village Academy 2017, Simona Grazzini, che ci ha regalato una meravigliosa interpretazione del brano di Adele “When we were young” e Vincenzo De Lucia, straordinario artista che ha divertito il pubblico in sala.

Le letture, infine, sono state a cura del bravissimo attore Libero Bentivoglio.

Grazie infinite a Marco Pasqua e all’Ufficio Stampa Carla Fabi e Roberta Savona!

Foto (C) Marco Portanova

DIMITRI COCCIUTI A “LA GAZZETTA DELLO SPETTACOLO”: “CON OGNI COSA AL SUO POSTO RACCONTO LA FELICITÀ DI ESSERE DAVVERO SE STESSI”

In un’intervista esclusiva per La Gazzetta dello Spettacolo, Dimitri Cocciuti, l’autore di Ogni Cosa al Suo Posto, parla di sé e dell’uscita del romanzo:

Ci sono persone che incontriamo e desideriamo farle restare al nostro fianco per più tempo possibile. Quando ciò non si verifica  lasciamo spesso spazio a sentimenti negativi o cerchiamo di dimenticare. In questo romanzo racconto cosa succede se a un certo punto questa dinamica si inverte, se il passato torna di punto in bianco nel presente e dobbiamo inevitabilmente fare i conti con noi stessi in un modo vero, senza aver paura di nascondere quello che siamo, con autenticità, accettando che non sempre le cose vanno come vogliamo noi e che sono proprio le esperienze che ci sconvolgono a gettare le basi per una felicità più solida.

Nell’intervista a cura di Maria Rita Marigliani vengono affrontati anche altri argomenti, tra cui i temi del romanzo ( “Il perdono, l’amore incondizionato, l’autenticità” ),  l’idea iniziale da cui nasce Ogni cosa al suo posto e i legami del libro con l’autore.

Per leggere l’intervista completa cliccate qui!