DIMITRI COCCIUTI INTERVISTATO SU GAY.IT: LO TSUNAMI EMOTIVO DI ALESSIO E GIOVANNI, LA GENESI DEL ROMANZO, IL COMING OUT, IL MESSAGGIO DI AUTENTICITA’ E VERITA’

Dimitri Cocciuti, l’autore di Ogni Cosa al Suo Posto, è stato intervistato da Alessio Poeta per Gay.it

Una chiacchierata molto schietta, confidenziale, in cui sono stati affrontati diversi argomenti, molti legati al messaggio del romanzo, altri per conoscere più da vicino l’autore Dimitri Cocciuti.

Qui un paio di domande estratte dall’intervista:

Caratterialmente pensi di sentirti più simile a Giovanni, o ad Alessio?

A dire il vero, credo di aver messo una parte di me in ognuno dei tre protagonisti. Senza dubbio Alessio è quello che mi somiglia un po’ di più. Lo tsunami emotivo vissuto da lui e da Giovanni è molto simile ad un qualcosa che ho vissuto, di recente, sulla mia pelle. In fondo chi non si è mai scontrato con quell’ondata emotiva che con la stessa velocità con cui arriva, poi, se ne va?

Esistono ancora oggi persone che pur di non affrontare la verità, preferiscono vivere nell’inganno? 

Altroché! Molto di più di quanto si possa immaginare. Molte persone, ancora oggi, tendono a vivere una vita piena zeppa di compromessi, rifiutando l’autenticità. Il contesto sociale in primis, plasma le nostre decisioni. Sembra un discorso folle, ma credimi: se ci pensi bene, non lo è. 

Per leggere l’intervista integrale, cliccate qui! Grazie ancora di cuore ad Alessio Poeta e a Gay.it !

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *