“LE DISTANZE CHE CI APPARTENGONO” – VERSIONE INTEGRALE

…e così, anche se il pensiero arriva lì, a destinazione, scavalcando i rispettivi silenzi e un finale che in cuor tuo avresti voluto diverso, ci rimane solo una certezza, la più autentica: certe distanze che fanno male, ma hanno ragion d’essere, non permettono di dimenticare, ma inevitabilmente ci appartengono.

#ognicosaalsuoposto #settembre2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *