CHI E’ DIMITRI COCCIUTI, L’AUTORE DI “OGNI COSA AL SUO POSTO”

Autore televisivo, classe 1984, comincia a lavorare dietro le quinte del mondo della televisione a 22 anni. In dieci anni di carriera collabora ai programmi dei personaggi più importanti della televisione italiana, da Fiorello a Paola Cortellesi, da Piero Chiambretti a Raffaella Carrà.

Nel suo repertorio non c’è solo intrattenimento ma anche divulgazione culturale: è sua la scrittura di documentari di successo come Sette Meraviglie, Capolavori Svelati (con la regia di Piero Messina e la conduzione dell’attrice italo-australiana Greta Scacchi) e Artists in Love, serie internazionale condotta da Samantha Morton e trasmessa nel 2016 in Italia, Regno Unito e Germania. Attualmente è Responsabile del Dipartimento Format e Sviluppo per Ballandi Multimedia, una delle più importanti e prestigiose società di produzioni televisive italiane.
Nel 2017 debutta nel mercato letterario con “Ogni Cosa al Suo Posto“, un romanzo che mette al centro della narrazione la libertà di essere se stessi senza essere imprigionati nelle strutture delle convenzioni personali e sociali, una storia che porta in risalto la nobiltà dei sentimenti che non conoscono limiti e forma ma sono universali. La distribuzione del romanzo è a cura di StreetLib, leader nelle nuove frontiere della pubblicazione digitale e cartacea.

Dimitri racconta così “Ogni Cosa al Suo Posto”:

“Spesso crediamo che certe cose nella nostra vita debbano andare per forza in una sola direzione, quasi sempre per paura, altre volte per dinamiche che ci legano indissolubilmente alle strutture delle convenzioni sociali. Ma cosa succede se un giorno si presentasse davanti a noi la possibilità di riaprire discorsi che ci sembravano chiusi e potessimo fare quello che ci dice il cuore e non solo quello che ci impone la razionalità?

In Ogni Cosa al Suo Posto parlo di una storia d’amore apparentemente dimenticata dai protagonisti del romanzo e, soprattutto, della libertà di essere veramente se stessi.

Vivere seguendo le nostre emozioni, senza aver paura delle conseguenze, perché quando si ama non ci sono vincoli o ragioni da temere, e soprattutto, si è sempre in tempo per cominciare ad essere finalmente autentici.

Sotto questo punto di vista ha un valore particolare la tematica del coming out presente all’interno del romanzo, raccontata attraverso varie sfumature, quelle di un personaggio innamorato che vive con orgoglio la sua omosessualità, di un protagonista per lungo tempo vittima delle sue paure e quelle di una donna alle prese con un matrimonio che non avrebbe mai dovuto aver luogo. E’ un romanzo scritto con il cuore e mi auguro che l’emozione con la quale ho dato vita a questa storia riesca ad arrivare a ciascuno di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *